info@termoidraulicarabellino.it
0141 644284/5

Impianti di riscaldamento tradizionali



Realizzazione impianti di riscaldamento tradizionali a termosifoni o radiatori.

IMPIANTI RISCALDAMENTO TRADIZIONALE
I radiatori o termosifoni, costituiscono la tipologia di immissione del calore in ambiente più comune ed antica.
I moderni radiatori, secondo le attuali leggi in termini di contenimento della spesa energetica degli edifici, sono sempre più orientati a lavorare a basse temperature, per ridurre i consumi energetici e l’immissione di sostanze inquinanti.
Le principali tipologie di radiatori sono ad elementi componibili, a piastre ondulate o lamellari, a piastre lisce e decorativi con altre funzioni come i cosiddetti termoarredi, disponibili in una vasta gamma di misure, i moderni radiatori hanno come materiale di riferimento sostanzialmente l’alluminio che negli anni ha rapidamente sostituito la ghisa.

TESTINE TERMOSTATICHE

Oggi sui tradizionali radiatori è possibile applicare dei piccoli apparecchi chiamati valvole termostatiche, le quali consentono di evitare gli sprechi e migliorare il comfort stabilizzando la temperatura a livelli diversi, nei diversi locali. Secondo necessità.
Nel caso di appartamento situato in un edificio condominiale con impianto di riscaldamento centralizzato e sistema di ripartizione / contabilizzazione del calore, sarà possibile automatizzare l’erogazione di calore dei radiatori, minimizzando così la spesa direttamente riferibile al singolo condomino.

CONTABILIZZAZIONE DI CALORE

La contabilizzazione di calore consente di gestire in autonomia e indipendenza il riscaldamento negli edifici dotati di caldaia centralizzata oppure allacciati ad un utenza centralizzata di teleriscaldamento.
La contabilizzazione di calore significa poter regolare autonomamente la temperatura del proprio appartamento pagando soltanto in base all’effettivo uso del riscaldamento.
Il sistema di contabilizzazione del calore per impianti dotati di radiatori si compone di: valvole con testine termostatiche per la regolazione della temperatura, ripartitori di calore per il riparto delle spese in base all’effettivo consumo, sistema di lettura a distanza, in modo da garantire un costante monitoraggio dell’impianto.